Consulenza e installazione professionale prodotti DAIKIN

Lun-Ven: 09:00-12:30/15:00-18:30

Sab: solo su appuntamento

Inviaci una mail daikin@centerclima.eu

e richiedi maggiori Informazioni

Chiama 051 524054

Bologna - Viale Silvani 20

Proteggere l’unità esterna del condizionatore: come?

Proteggere l’unità esterna del condizionatore: come?

Come proteggere l’unità esterna del condizionatore? La risposta varia in base al nostro obiettivo: vogliamo ripararlo dalle intemperie durante i mesi più freddi, migliorare l’estetica della nostra facciata o balcone o entrambe le cose?
Tanti fattori possono venirci in aiuto, tra cui la la posizione in cui installeremo l’unità esterna, ma anche teli e copri condizionatori creati appositamente per svolgere questa funzione.  Come proteggere l’unità esterna  in modo corretto,  dunque, senza bloccarne il funzionamento? 

Proteggere l’unità esterna del condizionatore: perché?

È importante proteggere l’unità esterna del condizionatore perché al suo interno si trovano le schede elettroniche, il compressore e lo scambiatore di calore – tutte le parti che svolgono un ruolo essenziale per il funzionamento dell’impianto. Se non proteggiamo l’unità esterna in modo adeguato, disinteressandocene o impedendo all’aria di circolare intorno a essa, le conseguenze possono essere avaria, surriscaldamento e guasti. 

Proteggere l’unità esterna: la breve guida

Proteggere l’unità esterna del condizionatore è abbastanza semplice: in commercio esistono accessori che svolgono la funzione di coprire il condizionatore dalle intemperie. Nel caso in cui si voglia anche migliorare l’aspetto esterno di balconi o muri esterni, esistono vari modelli di copri condizionatore che possono svolgere la funzione di protezione con stile!  

– Posizione

Proteggere l’unità esterna del condizionatore dagli agenti atmosferici e dalla maggior parte dei danni è possibile già al momento dell’installazione, decidendo con il tecnico il miglior punto della parete o del balcone. In generale, è bene mantenere l’unità esterna all’ombra e alla giusta distanza da muri, soffitti e piante. Permettere all’aria di uscire dalla ventola è di vitale importanza; un altro aspetto da considerare è l’altezza, in modo che la manutenzione sia più semplice. Controllate inoltre che non ci siano ostacoli frontali come bidoni, vasi, ringhiere e muretti. 

– La custodia 

Il vostro obiettivo principale è proteggere l’unità esterna dagli agenti esterni come pioggia, polvere e insetti? La soluzione che fa per voi è la custodia per unità esterna. Protegge efficacemente da forti raffiche di vento, temporali, gelate e da piccoli animali od oggetti che potrebbero infiltrarsi nel condizionatore e rovinarlo. Questo telo, realizzato in genere in PVC, è adatto a essere utilizzato quando l’impianto è spento. 

– Il copri condizionatore

Se oltre a come proteggere l’unità esterna vi state anche chiedendo come coprirla per non rovinare il vostro balcone o la facciata di un edificio…il copri condizionatore è la risposta! Che la vostra casa abbia uno stile minimalista, moderno o rustico, troverete una grande varietà di materiali e finiture che soddisferanno le vostre esigenze. 

C’è qualcos’altro da sapere? 

È consigliabile verificare l’integrità dell’impianto con un tecnico specializzato, soprattutto se volete proteggere l’unità esterna del condizionatore durante i mesi invernali. In questo modo, non vi troverete con brutte sorprese quando lo userete in estate!

Comments are closed.